Copertina di Migrazioni e spazi di confine: il gateway di Istanbul
Titolo del libro:

Migrazioni e spazi di confine: il gateway di Istanbul

Geopolitica delle migrazioni internazionali ai confini dell'Unione Europea

Edizioni Accademiche Italiane (24.07.2017 )

Books loader

Omni badge eleggibile a buono
ISBN-13:

978-620-2-44909-0

ISBN-10:
6202449098
EAN:
9786202449090
Lingua del libro:
Risvolto di copertina:
La mobilità umana è lo spostamento di persone nello spazio, ovvero il trasferimento da un territorio all’altro di identità etno-culturali e pratiche sociali, indissolubili dai corpi stessi delle persone che si spostano. Radicata nelle morfologie sociali degli spazi che coinvolge, la migrazione è di per sé un fenomeno politico, dal momento che rappresenta un piano orizzontale di scelte individuali e di gruppo in grado di intersecare ortogonalmente il piano verticale che è l’assetto territoriale precostituito di uno Stato. Talvolta in maniera conflittuale, talaltra – ma di certo più raramente – in maniera più distesa, la migrazione comporta la necessità di riorganizzare gli equilibri sociali, economici e giuridici dello Stato verso il quale si dirige, perché inietta nel territorio una dose di alterità al quale spesso gli attori sociali non sono, o non sembrano, pronti. Le contraddizioni geografiche e giuridiche del perimetro turco offrono spunti interessanti per accostare l’analisi degli scenari migratori delle frontiere europee alla turbolenta geopolitica dell’Unione Europea.
Casa editrice:
Edizioni Accademiche Italiane
Sito Web:
https://www.edizioni-ai.com/
Da (autore):
Nadia Matarazzo
Numero di pagine:
120
Pubblicato il:
24.07.2017
Giacenza di magazzino:
Disponibile
categoria:
Geografia
Prezzo:
39,90 €
Parole chiave:
città, frontière, geopolitica, migrazioni, Confini, Frontiere, Turchia, Istanbul.

Books loader

Newsletter

Adyen::amex Adyen::mc Adyen::visa Adyen::cup Adyen::unionpay Paypal Trasferimento

  0 prodotti nel carro d'acquisti
Modificare il carrello
Loading frontend
LOADING