Copertina di L'immaginazione morale nella filosofia di I. Kant
Titolo del libro:

L'immaginazione morale nella filosofia di I. Kant

Nuove prospettive sull'immaginazione

Edizioni Accademiche Italiane (10.12.2013 )

Books loader

Omni badge eleggibile a buono
ISBN-13:

978-3-639-74770-6

ISBN-10:
3639747704
EAN:
9783639747706
Lingua del libro:
Risvolto di copertina:
Come può l'immaginazione essere presente nella morale kantiana, l'ambito che per eccellenza fa capo alla sola ragione pratica? Pensare con la propria testa, indagare per proprio conto, essere indipendenti; erano frasi che Kant, come ci ha testimoniato l'allievo L.E. Borowski, ripeteva senza posa. Così come nella sfera teoretica, anche in quella morale ciò che a Kant premeva di più era lo sviluppo di una capacità autonoma di riflessione, il saper giudicare da sé. La sua filosofia, in generale, non è altro che un esercizio del pensiero; e tuttavia, un esercizio che non sarebbe possibile senza l'immaginazione. L'immaginazione si rivela dunque in molte delle sue forme intrinsecamente morale. Questa nuova prospettiva avvicina Kant a diversi filosofi contemporanei, che considerano l'immaginazione fondamentale per una vita buona e per una società giusta. Mai come oggi sentiamo il bisogno di ricominciare a pensare, ma soprattutto di immaginare, di credere di nuovo nei nostri ideali, di sognare di più.
Casa editrice:
Edizioni Accademiche Italiane
Sito Web:
https://www.edizioni-ai.com/
Da (autore):
Arianna Ragnoli
Numero di pagine:
152
Pubblicato il:
10.12.2013
Giacenza di magazzino:
Disponibile
categoria:
Filosofia
Prezzo:
36,90 €
Parole chiave:
KANT, giudizio, immaginazione, immaginazione morale

Books loader

Newsletter

Adyen::amex Adyen::mc Adyen::visa Adyen::cup Adyen::unionpay Paypal Trasferimento

  0 prodotti nel carro d'acquisti
Modificare il carrello
Loading frontend
LOADING