Copertina di Giovanni Boccaccio e le "Egloghe" dantesche
Titolo del libro:

Giovanni Boccaccio e le "Egloghe" dantesche

Una nuova analisi critica sulla questione della paternità dantesca dell'opera

Edizioni Accademiche Italiane (25.04.2014 )

Books loader

Omni badge eleggibile a buono
ISBN-13:

978-3-639-74260-2

ISBN-10:
3639742605
EAN:
9783639742602
Lingua del libro:
Risvolto di copertina:
Le "Egloghe" sono riconosciute nella storia della critica dantesca come l'ultima opera di Dante Alighieri, con la quale il Sommo Poeta cercò di ribadire il suo perpetuo desiderio di tornare a Firenze dopo la condanna dell'esilio del 1302. Le "Egloghe" sono state diffuse solamente grazie al contributo filologico della Terza Corona della letteratura italiana, Giovanni Boccaccio, portando fra i critici il dubbio che si trattasse di una falsificazione da parte dell'autore del "Decameron". Questo libro si concentra sul ruolo del Boccaccio editore e commentatore delle "Egloghe" dantesche: si tratta di un lavoro incentrato sullo studio diretto delle glosse del manoscritto scritto di pugno dal Boccaccio, confrontato con l'analisi di altre opere della Terza Corona nella veste di commentatore-erudito, con lo scopo di ricostruire la storia della trascrizione del manoscritto e dare un nuovo contributo di ricerca critica per la questione dell'attribuzione dell'opera.
Casa editrice:
Edizioni Accademiche Italiane
Sito Web:
https://www.edizioni-ai.com/
Da (autore):
Martina Michelangeli
Numero di pagine:
132
Pubblicato il:
25.04.2014
Giacenza di magazzino:
Disponibile
categoria:
Medioevo
Prezzo:
44,90 €
Parole chiave:
letteratura italiana, Dante Alighieri, Giovanni Boccaccio, Egloghe, Filología

Books loader

Newsletter

Adyen::amex Adyen::mc Adyen::visa Adyen::cup Adyen::unionpay Paypal Trasferimento

  0 prodotti nel carro d'acquisti
Modificare il carrello
Loading frontend
LOADING