Copertina di Cesare Pavese: la mitopoiesi, l'infanzia, e il primitivo
Titolo del libro:

Cesare Pavese: la mitopoiesi, l'infanzia, e il primitivo

Il ruolo dell'etnologia, della psicoanalisi, del sacro nelle prose di Cesare Pavese

Edizioni Accademiche Italiane (15.09.2014 )

Books loader

Omni badge eleggibile a buono
ISBN-13:

978-3-639-65651-0

ISBN-10:
3639656512
EAN:
9783639656510
Lingua del libro:
Risvolto di copertina:
"C'è, in Pavese, qualcosa di platonico, e non per una gratuita somiglianza; si sfiora, in lui, la nuova enunciazione di una anamnesi, che forse ci spiega l'ispirazione (scoperta o mito) all'antica, anamnesi non più trascendentale ma circoscritta all'embrionale memoria infantile. Siamo di fronte a una lavagna vergine su cui i primi segni debbono essere cancellati per poter scrivere ancora; la coscienza verrà poi, e dei primi segni non resterà che una traccia indistinta. Ma qui occorrerebbe, a render valida l'estetica che ne sortirebbe, tutta una gnoseologia che la sostenesse e che ancora non abbiamo (gnoseologia che non potrebbe derivarci se non da fonti scientifiche, dalle parti di Freud, o meglio di Pavlov, o magari dagli epistemologi, e spazzasse quel po' di frasario idealistico che ancora ingombra questi argomenti)". Italo Calvino - 'Pavese in tre libri'.
Casa editrice:
Edizioni Accademiche Italiane
Sito Web:
https://www.edizioni-ai.com/
Da (autore):
Marta Mariani
Numero di pagine:
176
Pubblicato il:
15.09.2014
Giacenza di magazzino:
Disponibile
categoria:
XX e XXI secolo
Prezzo:
64,90 €
Parole chiave:
etnologia, infanzia, Cesare Pavese, antropologia, psicologia, miti

Books loader

Newsletter

Adyen::amex Adyen::mc Adyen::visa Adyen::cup Adyen::unionpay Paypal Trasferimento

  0 prodotti nel carro d'acquisti
Modificare il carrello
Loading frontend
LOADING